I MISCELATORI

I MISCELATORI

I MISCELATORI – Spesso non gli viene riservata l’attenzione che merita, eppure è un componente essenziale della vita di tutti i giorni. Parliamo del MISCELATORE da cucina, oggetto senza il quale non potremmo compiere importanti azioni quotidiane come pulire la frutta e le verdure, cucinare, lavare i piatti etc…

La scelta, quindi, non semplice deve essere fatta: sulla qualità, sui materiali, sullo stile e sullo spazio, da tenere conto di ogni dettaglio per la scelta del prodotto più idoneo e funzionale.

Fondamentale è la scelta del materiale del miscelatore da cucina, che deve garantire resistenza e igiene. Ad esempio un’ottima scelta può essere l’acciaio inox, AISI304, che assicura durabilità e proprietà antibatteriche. Molto utilizzato anche l’ ottone, soprattutto nelle cucine più classiche. O ancora il cromo, che rende il miscelatore particolarmente lucido.I più gettonati di sempre restano comunque i miscelatori in acciaio, e per un effetto ancora più brillante si può optare per la cromatura.

Dal punto di vista estetico il rubinetto deve essere scelto in modo che si coordini alla forma colori e alle dimensioni del lavello, ma soprattutto deve essere pratico e comodo da usare.

I modelli più utilizzati sono i miscelatori monocomando, che consentono un’immediata miscelazione di acqua calda e fredda rispetto ai tipi tradizionali con doppia manopola di apertura.

Un altro elemento da tenere in considerazione è l’altezza della bocca di erogazione: più è alta, più è facile riempire d’acqua i recipienti grandi. Il miscelatore può avere la canna girevole, consigliato soprattutto con i lavelli a doppia vasca, così da poter essere utilizzato indifferentemente in una o nell’altra.

A fare la differenza nei miscelatori è anche la presenza della doccia estraibile, comoda per raggiungere in modo facile qualsiasi punto del lavabo, per risciacquare al meglio e senza fatica pentole e stoviglie di vario tipo. Una delle peculiarità più significative di questo tipo di miscelatore è la lunghezza del collo: essa è decisamente superiore a quella degli altri miscelatori. Attenzione a valutare bene le proporzioni base-pensile.

Miscelatore a tripla via: due destinate all’erogazione dell’acqua calda e fredda e una all’acqua filtrata a uso alimentare, le leve comandi consentono agevolmente il passaggio dell’acqua pura e filtrata, refrigerata, naturale e frizzante, direttamente dal rubinetto della cucina. Ottima la soluzione del miscelatore sotto finestra, indispensabile per chi vuole inserire il lavello sotto la finestra, anche questi miscelatori sono disponibili in svariati modelli.

Trova il miscelatore più adatto ai tuoi gusti ed esigenze… noi sappiamo consigliarti le migliori prestazioni e marche in commercio! Ti aspettiamo.