Il Frigorifero

Il Frigorifero

Il FRIGORIFERO 

– Nella cucina spesso una variabile importante per ingombri e funzionalità è il frigorifero. Ormai c’è un ampia scelta di frigoriferi da incasso e da libera installazione, che variano per dimensioni esterne, tipologia di apertura, litraggio interno distribuito tra frigo e congelatore, classi energetiche e funzioni particolari.

I frigoriferi da libera installazione sono sicuramente quelli con litraggio maggiore, spesso con buona classe energetica e funzioni particolari. Possono avere il congelatore in basso o in alto, al lato sui classici frigo “americani”, dispenser per ghiaccio e acqua, cassetto abbattitore nel frigo e display per la gestione delle temperature o addirittura display esterni di grandi dimensioni per recuperare le ricette da internet, segnare la lista della spesa o semplicemente scrivere delle note.

Variano i costi da azienda a azienda, con alcune note aziende rinomate per le prestazioni, altre per l’estetica.

Un frigo da libera installazione (free standing) in linea di massima si sceglie per estetica, per creare movimento e arredare, per esigenze di maggiore capienza e per la grande varietà disponibile per finiture e funzioni.

I frigoriferi da incasso sono l’ideale per cucine particolarmente piccole o semplicemente per avere maggiore linearità e pulizia nell’estetica della cucina. Solitamente hanno costi un po’ superiori, a parità di caratteristiche, rispetto ai frigoriferi da libera installazione, hanno litraggi inferiori a causa delle ridotte dimensioni per l’incasso e non contemplano funzioni particolari come ad esempio dispenser di acqua e ghiaccio.

Alcune aziende hanno varie soluzioni per i frigoriferi da incasso, con litraggi differenti; ci sono i piccoli frigoriferi con congelatore in alto senza cassetti, i frigoriferi standard con congelatore in basso e litraggio complessivo intorno ai 275lt., ci sono poi i frigoriferi della linea Everest con circa 310lt. totali ed infine i nuovi frigoriferi da incasso per colonne con larghezza 75cm. Alcune aziende inoltre offrono i frigoriferi e congelatori unici che occupano l’intera colonna e affiancati su due colonne offrono litraggi considerevoli, ma chiaramente con costi superiori.

Ci sono poi i piccoli frigoriferi da posizionare sotto il top, accanto alle basi cucina, ideale per piccoli appartamenti, seconde cucine o per case da affittare. Ad ogni modo il frigorifero è un elemento fondamentale da tenere in considerazione durante la progettazione della cucina; è necessario tenere conto del posizionamento, degli ingombri, delle esigenze di capienza e dell’estetica che si vuole dare alla cucine.

Durante la progettazione della vostra prossima cucina vi guideremo nella scelta del giusto frigorifero in base ai vostri gusti e alle vostre esigenze, proponendovi i migliori marchi e le migliori offerte.

eSPRING – Il trattamento acque

eSPRING – Il trattamento acque

e Spring – Tutti sappiamo che l’acqua è indispensabile alla vita, è un elemento essenziale per il funzionamento del nostro corpo.              Essa contribuisce alle normali funzioni fisiche e cognitive e al mantenimento di una normale regolazione della temperatura corporea. L’acqua costituisce almeno il 66% dell’organismo di una persona di media corporatura.

Bevi acqua a sufficienza? Per mantenere una buona idratazione, un adulto dovrebbe bere circa 2 litri di acqua al giorno. La quantità di acqua che una persona dovrebbe bere dipende comunque dal peso e dimensioni del corpo, attività fisica e clima.

Pochi sono consapevoli del ruolo determinante che l’acqua svolge praticamente in ogni cellula e quindi organo del nostro corpo.

L’acqua non si limita a sostenere la vita; un’acqua buona può veramente farci stare meglio, più in forma, e può anche migliorare il nostro aspetto.

L’acqua è un bene di prima necessità ma spesso acquistare le bottiglie è scomodo e non sempre pratico. L’acqua del rubinetto è spesso la migliore che abbiamo a disposizione ed è costantemente controllata.

Nella maggior parte dei casi è sufficiente eliminare solo quel fastidioso sapore e odore di cloro. Allora quale può essere la soluzione?

Vi presentiamo il Sistema per il Trattamento dell’Acqua eSpring.

Il marchio eSpring è da tempo sinonimo di qualità, apprezzati tra i produttori mondiali leader di sistemi per il trattamento dell’acqua. Con oltre 4.6 milioni di Sistemi venduti in 40 paesi nel mondo eSpring rappresenta un ottima scelta tra i Sistemi per il Trattamento dell’acqua. Qui di seguito sono elencate le Otto Ragioni per scegliere il Sistema per il Trattamento dell’Acqua eSpring™

1 Acqua più pulita, più limpida, di sapore più gradevole

2 Migliore qualità dell’acqua

3 Risultati garantiti

4 Una tecnologia unica, molto avanzata

5 Il supporto di anni di ricerca

6 Maggiore praticità

7 Meno manutenzione

8 Maggior valore

L’acqua durante il suo percorso, incontra molte sostanze nocive quali Batteri, Virus, Piombo, Mercurio e Veleni che poi finiscono nel nostro corpo. eSpring agisce prima che l’acqua esca dal rubinetto depurandola ed eliminando il 99.99% dei batteri, grazie al filtro ai carboni attivi e alla lampada UV.

Chip intelligente rileva la durata residua della cartuccia, mentre il display informa quando è ora di cambiare il filtro. Piccolo e dal design semplice e contemporaneo, eSpring si adatta bene a tutte le tipologie di cucina… Facile da installare, perfetto sia sul top della cucina sia nel sottolavello.

Sottoposto a test rigorosi e certificato a livello internazionale WQA (Water Quality Association) e NSF International, il principale organo indipendente a livello mondiale per il trattamento dell’acqua.

L’ illuminazione in cucina

L’ illuminazione in cucina

L’ illuminazione in cucina –  la cucina è uno degli ambienti più vissuti della casa, dev’essere bella, accogliente e pratica. É un ambiente utilizzato per mangiare e per preparare i cibi, spesso è utilizzato anche come ambiente di studio e spesso è la stanza della casa che più rispecchia i gusti e il modo di vivere di chi ci abita.

Come per ogni altra stanza della casa l’illuminazione è fondamentale, sia per questioni funzionali, e dunque per un pratico utilizzo dei piani di lavoro, sia per questioni prettamente estetiche.

La tendenza è quella di creare delle velette in cartongesso, proprio sopra la cucina, dove vengono inseriti dei faretti che illuminano tutta la zona in prossimità dei mobili cucina; sono spesso dei faretti a led orientabili che creano ambiente e aiutano l’illuminazione del piano cucina.

Per chi non ha la possibilità di creare un contro soffitto o per chi vuole implementare l’illuminazione e la resa estetica della cucina ci sono tante soluzioni diverse di illuminazione integrata nella cucina. Si tratta ormai nella maggior parte dei casi di illuminazione a led, con la possibilità di scegliere la gradazione luminosa (generalmente espressa in Kelvin), con sistemi di accensione variabili tra il touch luminoso, il sensore di prossimità e il telecomando.

Tutti i sistemi a led sono dotati di loro trasformatore che il più delle volte viene posizionato sopra i pensili. Il led sotto scolapiatti è sicuramente quello più diffuso, nelle soluzioni migliori con sensore di prossimità per non toccarlo con le mani bagnate, è certificato contro l’acqua e offre un cono luminoso ampio che insieme ai faretti della cappa, contribuisce a una buona illuminazione del piano di lavoro.

I led sotto pensile integrati o no, che posizionati sotto tutta la lunghezza dei pensili cucina illuminano in maniera uniforme e diffusa il piano di lavoro. Lo schienale in cristallo retroilluminato è la soluzione più d’impatto e anche la più costosa, offre una luce soffusa distribuita che crea ambiente e rende ancora più moderna qualsiasi cucina. Il led sotto basi invece sono una soluzione prettamente estetica e danno un effetto di sospensione alla cucina.

Ci sono poi tutti i sistemi di illuminazione integrata all’interno di basi e pensili che contribuisco ad una maggiora visibilità del contenuto.

Presso i nostri punti vendita potrete scoprire tutti questi straordinari sistemi di illuminazione e durante la progettazione col software i nostri incaricati vi aiuteranno nella sistemazione più adatta dei sistemi di illuminazione e vi illustreranno le offerte che Stosa ha riservato ai suoi clienti.

La cappa

La cappa

In tutte le cucine uno degli elettrodomestici fondamentali è la cappa. Non tutti la tengono in particolare considerazione ma è importantissima. Filtra o aspira gli odori, aiuta a disperdere i vapori migliorando notevolmente l’abitabilità di un ambiente cucina o di un eventuale open space.

Hanno costi molto variabili in relazione all’estetica, alla potenza e al posizionamento. Solitamente tra le più costose si trovano le cappe da piano e quelle da isola che solitamente oltre ad annoverare estetiche particolari hanno anche ottime capacità aspiranti e contemporaneamente particolare silenziosità.

Anche le cappe a parte hanno una forbice abbastanza ampia di prezzo dipendente come già detto da fattori estetici e capacità aspiranti. Tra le cappe più diffuse troviamo quelle “a T rovesciata” in acciaio con cappello sempre in acciaio o cristallo.

Ci sono poi quelle più particolari totalmente in cristallo in varie colorazioni che sembrano più televisioni e in alcuni casi opere d’arte. Ci sono poi le cappe in finta muratura con frontali in legno, talvolta nicchie e cornici che sono dedicate generalmente alle cucine classiche.

Per chi invece ama una cucina più lineare e nel contempo desidera avere più capienza si opta per le cappe integrate all’interno dei pensili. Si tratta di una soluzione che solitamente mette d’accordo un po’ tutti, con aspirazioni buone (chiedete sempre le caratteristiche, non tutte funzionano adeguatamente), un pensile sfruttabile e un’estetica “a scomparsa”. In Italia abbiamo tra i migliori produttori di cappe, tra aziende come Elica, Faber o Falmec. Un aspetto da tenere in considerazione è la potenza della cappa in base al volume dell’ambiente in cui viene posizionata.

Chiaramente è sempre meglio mettere cappe con buone aspirazioni anche in ambienti piccoli, ma è assolutamente sconsigliabile inserire cappe con scarsa aspirazione in ambienti troppo grandi poiché risulterebbero inadeguate e poco efficaci. Altro aspetto da tenere in considerazione è l’utilizzo della cappa in modalità filtrante o aspirante. La cappa, in modalità filtrante, avrà sempre un aspirazione un po’ ridotta e necessita del cambio periodico dei filtri, ma è utile in ambienti dove non è possibile canalizzare.

Nel caso in cui ci sia la possibilità di canalizzare per uno sfogo verso l’esterno si avrà sicuramente una cappa più efficiente, con una maggiore aspirazione e una dispersione migliore di vapori e odori.

In ogni caso, per la scelta della cappa, fatevi sempre consigliare da personale esperto; nei nostri punti vendita vi guideremo nella scelta della vostra prossima cappa in base ai vostri gusti, in base allo stile della cucina e alle dimensioni dell’ambiente.

Non dimenticate poi che per tutti i suoi cliente Stosa ha riservato interessanti promozioni su una vasta gamma di cappe.

Il made in Italy

Il made in Italy

Il made in Italy – In un mondo ormai dominato dalla globalizzazione, dal libero scambio delle merci, oggi più che mai è necessario prestare attenzione a cosa si acquista. E’ importante sempre prestare particolare attenzione alla provenienza dei prodotti e alle certificazioni che ogni prodotto porta con se.

Il made in Italy, il prodotto fatto in Italia, non è solo un discorso di puro patriottismo, ma il vero made in Italy porta con se una serie di valori e di caratteristiche importanti che difficilmente si possono ritrovare su un prodotto realizzato all’estero. Il made in Italy da sempre è sinonimo di qualità, attenzione ai dettagli, cura artigianale e design, con attenzione all’ambiente e alla qualità del lavoro.

Il design e la cura produttiva sono tra le peculiarità fondamentali del prodotto italiano, una ricerca innovativa di forme, materiali, colori ma cercando di mantenere sempre un livello qualitativo elevato come quello che mette l’artigiano nelle sue realizzazioni.

Il prodotto nasce dalla matita di designer, architetti e ingegneri dal gusto assolutamente italiano, con il cuore e la mente con tradizioni del passato ma sempre con lo sguardo rivolto al futuro; innovare e migliorarsi sempre senza tradire le proprie origini e il proprio passato questi sono i valori dei grandi marchi italiani, conosciuti in tutto il mondo.

Acquistare un prodotto pensato, sviluppato e realizzato in Italia, significa investire sul futuro, fare un acquisto che duri nel tempo per il suo design e per la sua cura costruttiva. Il nostro impegno è quello di lavorare con i migliori marchi made in Italy nel campo dell’arredamento, proporvi soluzioni di design dall’ottimo rapporto qualità prezzo e offrirvi un servizio all’altezza dei marchi che vi proponiamo; da Stosa a Ego Italiano, passando per Le Fablier e Sogno veneto, Smeg e Franke per gli elettrodomestici, e tantissimi altri marchi rinomati in Italia e all’estero per il loro design e per la loro qualità.

Venite nei nostri punti vendita a scoprire, toccare con mano, le eccellenze dei nostri prodotti italiani, vi proporremo il miglior servizio e le migliori offerte sui migliori marchi.

Finiture e ante cucina

Finiture e ante cucina

 

Oggi più che mai è importante acquistare cucine di qualità, con materiali di prima scelta e ante con spessori rilevanti per garantire una lunga durata nel tempo. I materiali costruttivi sono i più diversi, la struttura interna sulle cucine laminate o laccate può essere o in agglomerato, o in MDF.

I laminati, tra termostrutturati, PET, polimerici possono avere struttura interna o in agglomerato o in MDF, mentre i laccati di buona qualità avranno sempre struttura in MDF, offrendo un supporto più liscio e omogeneo per la laccatura.

Sia gli agglomerati che gli MDF devono avere determinate certificazioni e garantire, come fa Stosa cucine, un ridottisimo contenuto di formaldeide per assicurare un prodotto assolutamente non nocivo. Per quanto riguarda gli agglomerati è importante che abbiano una certa densità, per garantire maggiore solidità.

Anche lo spessore in se dell’anta è importante, con valori medi che vanno dai 18 a 21 millimetri, Stosa sulle cucine moderne può vantare uno spessore di 23 millimetri e addirittura 25 millimetri sulle ante in legno delle cucine classiche.

I termostrutturati sono dei prodotti più resistenti dei classici laminati, hanno giunzioni molto precise e sono idrorepellenti, i PET sono materiali plastici altamente performanti, resistenti ai graffi, facili da pulire e dalla consistenza soft touch; i polimerici invece sono caratterizzati da ante avvolte da un particolare film e hanno spigoli stondati. Di recente introduzione sono le ante in Fenix, un materiale generalmente utilizzato per i top cucina e che si dimostra particolarmente resistente ai graffi e con una finitura particolarmente opaca.

I laccati, come detto precedentemente, hanno struttura interna in MDF e possono essere lucidi o opachi. Per i laccati sono importanti le mani di laccatura, i laccati più semplici e meno qualitativi possono avere anche solo una mano di laccatura mentre un laccato di qualità deve avere almeno 5 mani di laccatura.

Un discorso a parte si può fare per il laccato U.V. che viene comunemente definito effetto vetro; si tratta di un’anta rivestita in policarbonato con bordatura tipo alluminio, il policarbonato viene laccato internamente in modo da garantire profondità al colore e resistenza ai graffi, è un prodotto alternativo al laccato lucido classico con costi solitamente inferiori e maggiore praticità di utilizzo.

Parlando invece di cucine classiche si parla di ante in legno, meglio se massello; gli spessori per quanto riguarda Stosa, come già detto, raggiungono il ragguardevole valore di 25 millimetri. Sono ante con cornice sempre in massello di legno, l’unica variazione è data dalla bugna, ovvero il riquadro centrale, sulle ante più lavorate è in massello, sulle ante più lisce è impiallacciata.

Dunque ad ognuno il suo modello di cucina, purché sia di qualità; scoprite presso i nostri punti vendita il modello di cucina, l’anta e le finiture più adatte ai vostri gusti e alle vostre esigenze, i nostri specialisti vi guideranno nella scelta, spiegandovi tutte le caratteristiche delle cucine Stosa e le offerte a voi dedicate.

Pagina 1 di 41234