Il biglietto da visita di ogni casa: l’ingresso

L’ingresso è il biglietto da visita di ogni abitazione e di chi la abita. Dev’essere un ambiente razionale, funzionale, estetico e crei un filo conduttore con tutti gli altri ambienti della casa. Innumerevoli sono le soluzioni per arredare l’ingresso, renderlo accogliente e sfruttarne al meglio ogni spazio.

Si tratta di un luogo di passaggio, un luogo dove generalmente non si passa troppo tempo, ma è il luogo dove si accolgono e si congedano gli ospiti, deve dare una buona impressione e lasciare un piacevole ricordo. Può accogliere i complementi più disparati, dalle librerie alle mensole, da una consolle a uno specchio, da un portaombrelli a un appendiabiti.

E’ il luogo dove banalmente si riempiono le tasche a inizio giornate e dove si svuotano alla fine di ogni giorno, perciò dev’esserci sicuramente una madia, una consolle o semplicemente una mensola dove posizionare un comodo svuotatasche.

Dev’esserci un appendiabiti per i propri indumenti e per quelli degli ospiti, si può sfruttare una nicchia con un mobile contenitore o con una libreria. Un complemento fondamentale per gli ingressi dei sempre più piccoli appartamenti di città può essere una consolle, un piano d’appoggio piccolo e utile in un ingresso, ma che all’occorrenza può diventare un pratico tavolo quando in casa ci sono molti ospiti; può avere allunghe asportabili, telescopiche o a scomparsa in un doppio fondo, le finiture sono molteplici tra laminati, cristallo, laccati o legni, con colori e forme differenti.

Un complemento importante per utilità e funzionalità è lo specchio, sempre utile in uscita da casa per verificare il proprio aspetto, ma fondamentale per creare una sensazione maggiore spazio in ingressi un po’ ristretti; dalle molteplici dimensioni può celare un comodo ripostiglio da sfruttare per esempio con una scarpiera. Un altro elemento funzionale ma che può essere di design è il banale portaombrelli, che dalle forme e dai colori più disparati può essere un elemento che cattura l’attenzione e arreda.

Nei nostri punti vendita potete scoprire tutti questi sorprendenti complementi per l’ingresso della vostra casa, scoprite nuove forme, colori e le promozioni a voi riservate.

Il made in Italy

Il made in Italy

Il made in Italy – In un mondo ormai dominato dalla globalizzazione, dal libero scambio delle merci, oggi più che mai è necessario prestare attenzione a cosa si acquista. E’ importante sempre prestare particolare attenzione alla provenienza dei prodotti e alle certificazioni che ogni prodotto porta con se.

Il made in Italy, il prodotto fatto in Italia, non è solo un discorso di puro patriottismo, ma il vero made in Italy porta con se una serie di valori e di caratteristiche importanti che difficilmente si possono ritrovare su un prodotto realizzato all’estero. Il made in Italy da sempre è sinonimo di qualità, attenzione ai dettagli, cura artigianale e design, con attenzione all’ambiente e alla qualità del lavoro.

Il design e la cura produttiva sono tra le peculiarità fondamentali del prodotto italiano, una ricerca innovativa di forme, materiali, colori ma cercando di mantenere sempre un livello qualitativo elevato come quello che mette l’artigiano nelle sue realizzazioni.

Il prodotto nasce dalla matita di designer, architetti e ingegneri dal gusto assolutamente italiano, con il cuore e la mente con tradizioni del passato ma sempre con lo sguardo rivolto al futuro; innovare e migliorarsi sempre senza tradire le proprie origini e il proprio passato questi sono i valori dei grandi marchi italiani, conosciuti in tutto il mondo.

Acquistare un prodotto pensato, sviluppato e realizzato in Italia, significa investire sul futuro, fare un acquisto che duri nel tempo per il suo design e per la sua cura costruttiva. Il nostro impegno è quello di lavorare con i migliori marchi made in Italy nel campo dell’arredamento, proporvi soluzioni di design dall’ottimo rapporto qualità prezzo e offrirvi un servizio all’altezza dei marchi che vi proponiamo; da Stosa a Ego Italiano, passando per Le Fablier e Sogno veneto, Smeg e Franke per gli elettrodomestici, e tantissimi altri marchi rinomati in Italia e all’estero per il loro design e per la loro qualità.

Venite nei nostri punti vendita a scoprire, toccare con mano, le eccellenze dei nostri prodotti italiani, vi proporremo il miglior servizio e le migliori offerte sui migliori marchi.

Il bagno

Il bagno

Il bagno è sempre stato l’ambiente della casa meno curato esteticamente e pensato solo in maniera da assolvere adeguatamente alla sua funzione.

Negli ultimi anni, grazie a innovazioni in campo tecnico ed estetico il bagno è diventato un ambiente da trattare al pari delle altre stanze della casa; si presta più attenzione alla qualità e alla resa estetica dei materiali, si cercano abbinamenti tra i vari sanitari e si ricercano una continuità stilistica tra pavimento, placcaggio e complementi.

La grande ricerca nel campo dei materiali ha fatto si che si sviluppassero prodotti in grado di essere estetici ma anche estremamente performanti per il particolare ambiente.

Dalle carte da parati in fibra di vetro, in grado di resistere a umidità e alte temperature, fino al placcaggi di grandi dimensioni che consentono rivestimenti senza nessun tipo di fuga nelle docce.

E’ stato poi implementato tutto il discorso di lavelli e mobili lavello. I lavelli sono diventati estetici e da appoggio, diventando elementi di design che catturano l’attenzione e rompono la tradizione coi classici lavelli.

Il lavello viene dunque appoggiato su mensoloni dalle svariate finiture, oppure collocati sopra un comodo mobile, a terra o sospeso, con cesti o ante in molteplici finiture. I lavelli possono essere poi integrati nel piano del mobile lavello, piano e dunque lavello che possono essere in ceramica, vetro o materiali sintetici dalle alte prestazioni e rese estetiche.

Il mobile sottolavello diventa fondamentale in bagni particolarmente piccoli dove è necessario sfruttare ogni spazio per contenere le utilità del bagno. Di grande utilità possono essere pensili sospesi o colonnine a terra che in una larghezza contenuta sfruttano lo spazio in altezza.

Lo specchio invece, salvo eccezioni, rimane specchio senza contenitore, si ricorre magari ad uno specchio dalla grande superficie per rendere otticamente più spazioso il bagno e si corona con faretti a LED più o meno estetici.

Nei nostri punti vendita potete scoprire tutte le soluzioni per il vostro bagno, scoprire lavelli, materiali e forme nuove, il nostro personale vi aiuterà e guiderà nella scelta dei complementi bagno più adatti a voi.